Statuto


 Estratto
STATUTO DELL’ASSOCIAZIONE “ MAISON DES ENFANTS – ONLUS”
Esente da marche da bollo secondo D.P.R. n° 642 del 26/10/1972 – tabella Art. 27- Bis
Denominazione – Sede e durata – Scopo

ART. 1) E’ costituita l’Associazione Maison des Enfants Onlus. L’Associazione farà uso, nelle comunicazioni rivolte al pubblico ed in qualsiasi segno distintivo che intenderà adottare, nella propria denominazione della locuzione “organizzazione non lucrativa di attività sociale” o dell’acronimo “ONLUS”.
ART. 2) L’Associazione Maison des Enfants – Onlus di seguito denominata Associazione, ha sede in Castel Mella ( Bs), Via Gramsci, 1 ed ha durata illimitata. Potranno essere istituite sedi operative secondarie.
ART. 3) L’Associazione non ha scopo di lucro, persegue esclusivamente finalità di solidarietà e fonda la propria struttura associativa sui principi della democrazia e svolge la propria attività nel territorio della Repubblica /Regione / Provincia.
ART. 4) L‘ Associazione, per mezzo del prevalente impegno solidale gratuito, personale e professionale degli associati, svolge la propria attività nel campo dell’assistenza sociale, sociosanitaria e beneficenza.
L’Associazione ha lo scopo di:
L’Associazione ha lo scopo di promuovere e sostenere l’assistenza primaria del bambino orfano.
In particolare l’Associazione si propone di:
1) Riunire le persone e le famiglie colpite dalla tipologia di cui sopra, promuovere e sviluppare iniziative per assicurare adeguati mezzi di assistenza ad essi ed alle loro famiglie laddove l’organizzazione assistenziale, sociale e sanitaria pubblica è carente;
2) Promuovere ogni azione intesa  a migliorare la qualità di vita dei neonati e dei bambini orfani, con interventi atti a garantire il più agevole accesso al soddisfacimento dei bisogni primari, alle prestazioni educative di base, alle prestazioni assistenziali, sanitarie e sociali;
3) Promuovere l’Associazione come “ Centro Permanente” per la prevenzione e per l’educazione sanitaria con particolare riferimento al campo patologie neonatali e pediatriche che colpiscono più pesantemente gli orfani dei Paesi sottosviluppati;
4) Sensibilizzare l’opinione pubblica con tutti i mezzi a disposizione ( pubblicazioni informative e divulgative su dette patologie, conferenze, incontri, dibattiti radiofonici e televisivi e similari) affinché l’organizzazione sociale, nelle sue varie espressioni, fino allo Stato, possa costruire valido strumento per la promozione, lo sviluppo e la ricerca scientifica dell’educazione ed assistenza del bambino orfano;
5) Interessare e coinvolgere gli Enti pubblici ai problemi e alle necessità del bambino orfano;
6) Attivare forme di cooperazione con associazioni internazionali che perseguono lo stesso fine, per individuare le forme più avanzate di tutela sanitaria e sociale per i bambini orfani nel Mondo;
Per la realizzazione degli scopi enunciati l’Associazione intende promuovere e curare qualsiasi altra iniziativa ed attività che sia idonea per il perseguimento  degli obiettivi enunciati.
ART. 5) L’Associazione non può svolgere attività diverse da quelle sopra indicate ad eccezione di quelle ad esse direttamente connesse o di quelle accessorie per natura a quelle statutarie, in quanto integrative delle stesse.

 

 

 

PAGINA IN ALLESTIMENTO